Cronaca Parrocchiale
08.04.2010. Vicinanza filiale al Santo Padre Benedetto XVI


E' stata inviata una lettera filiale al  santo padre Benetto XVI per esprimergli il nostro sincero affetto in quest'ora di sofferenza e di accanimento contro di Lui.

"

Beatissimo Padre,

la comunità di questa Basilica pontificia, insieme a me, Le esprime grande affetto e filiale vicinanza, mentre continua la bufera che in questo periodo colpisce tutta la Chiesa Cattolica e in modo speciale Vostra Santità.

Partendo dalle tristi cadute di ecclesiastici che hanno tradito il loro sacerdozio, si cerca di fare di ogni erba un fascio per screditare tutta la Chiesa guidata dal Papa. Si torna a bersagliare Vostra Santità, come già altre volte con altri pretesti.

Noi siamo con Lei, Santo Padre. La ringraziamo per questo esempio di fortezza e di dolcezza che ci sta dando. Lei sta facendo come Gesù che “oltraggiato non rispondeva con oltraggi e soffrendo non minacciava vendetta, ma rimetteva la sua causa a colui che giudica con giustizia”. In Lei si rispecchiano proprio queste parole !

Il giorno di Pasqua, nella Messa solenne, abbiamo espresso questi sentimenti in modo speciale e sentitissimo. Ora rinnoviamo anche per lettera quanto abbiamo nel cuore. Ci consenta di esprimerci nel modo più semplice e più sincero: Santo Padre, noi Le vogliamo bene !


8 aprile 2010
                                                                        sac. Fabio Ciollaro 
                                                                          Arciprete-parroco
__________________
A Sua Santità
BENEDETTO XVI
00120 Città del Vaticano
 

Data: 08/04/2010
Fonte:
Copyright 2020 © Basilica di Santa Maria della Vittoria - S. Vito dei N. (BR)   |   Arcidiocesi di Brindisi - Ostuni   |   Credits
Accessi Unici dal 13/03/2009: 23858
Indirizzo IP: 34.232.62.209Tempo di elaborazione della pagina: 0,0156 secondi