Cronaca Parrocchiale
26.09.2011. Una serata con Chiara Luce
Su invito del movimento dei focolarini, sono stati fra noi due persone molto legate alla giovanissima beata Chiara Luce Badano: il “suo” vescovo, che ora ha 86 anni, e Maria Grazia Magrini, la vice-postulatrice della causa di beatificazione. Mons. Livio Maritano, vescovo emerito di Acqui Terme, è chiamato “il vescovo di Chiara” perché l’ha conosciuta personalmente e poi, dopo la morte di Chiara, ha introdotto e portato avanti il processo canonico. Accolto e assistito da don Fabio e don Andrea, mons. Maritano ha presieduto la celebrazione eucaristica nella nostra chiesa madre, facendo diversi riferimenti a quello che Chiara gli diceva quando andava a trovarla.

Dopo la Messa ci siamo spostati nel salone per ascoltare Maria Grazia, la vice postulatrice, che ha raccontato molte cose di Chiara, rivolgendosi soprattutto ai numerosi giovani e giovanissimi presenti. Sia i ragazzi sia gli adulti che hanno partecipato ai due momenti della serata, sono stati affascinati da questa beata di 19 anni, mentre i due ospiti hanno espresso la loro gioia per l’accoglienza ricevuta e per la viva attenzione che hanno notato. Per conoscere la stupenda figura di questa nuova beata si può aprire il sito a lei dedicato: www.chiaralucebadano.it
 
Data: 27/09/2011
Fonte:
Copyright 2020 © Basilica di Santa Maria della Vittoria - S. Vito dei N. (BR)   |   Arcidiocesi di Brindisi - Ostuni   |   Credits
Accessi Unici dal 13/03/2009: 23496
Indirizzo IP: 34.204.176.125Tempo di elaborazione della pagina: 0,0156 secondi