Cronaca Parrocchiale
22.03.2013. Venerd́ dell'Addolorata
Dopo tanti anni di forzata chiusura per problemi strutturali, la chiesa della Pietà (detta dell’Ospedale) è stata finalmente salvata con un accurato restauro conservativo. Restano da fare alcune cose di carattere decorativo, ma la struttura è agibile. Per segnare questa felice riapertura, la sera del 22 marzo – venerdì dell’Addolorata - dopo la Messa in chiesa madre abbiamo riaccompagnato in processione la statua della Madonna di quella chiesa, che in questi anni era custodita nei nostri locali parrocchiali. Arrivati lì, abbiamo celebrato la “Via Matris” meditando sui sette dolori di Maria. All'organo il nostro Franco Parisi, mentre le strofe della via Matris erano cantate da Myriam Musa. La piccola chiesa era gremita e c’era tanta commozione. Alla fine del rito, don Fabio ha ricordato che, in base al comodato con il comune di S.Vito, si potranno tenere iniziative culturali, musicali e artistiche, ma sono espressamente previste varie celebrazioni religiose in determinati periodi (quaresima e settembre), perché resta un luogo sacro, dove  il nostro popolo per tanti anni ha espresso  una forte devozione alla Madonna Addolorata.
Data: 24/03/2013
Fonte:
Copyright 2019 © Basilica di Santa Maria della Vittoria - S. Vito dei N. (BR)   |   Arcidiocesi di Brindisi - Ostuni   |   Credits
Accessi Unici dal 13/03/2009: 8155
Indirizzo IP: 18.232.124.77Tempo di elaborazione della pagina: 0 secondi