Cronaca Parrocchiale
24.12.2008. Presepe nell'Anno Paolino
 
Il Presepe di quest’anno è intonato all'anno Paolino che è in corso, per desiderio del Papa. Riportiamo il testo della didascalia posta accanto al Presepe.

"L’avvenimento storico della nascita di Gesù Cristo è raffigurato nella grotta dove  in piena luce risalta la Natività.

Le lettere e la predicazione di San Paolo ci aiutano a comprendere chi è veramente il Bambino che nasce. Per questo è raffigurato l’apostolo Paolo seduto in casa mentre scrive la Lettera ai Galati,
illuminato e assistito dallo Spirito Santo.

Queste parole della Lettera si riferiscono  nascita di Gesù Cristo dalla Vergine Maria:" Quando venne la pienezza del tempo,
Dio mandò il suo Figlio, nato da donna, nato sotto la legge, per riscattare coloro che erano sotto la legge, perché ricevessimo l`adozione a figli ( Gal 4,4-5)

Sul lato destro del presepe, invece, è raffigurato San Paolo mentre predica nell’areòpago di Atene:"Ateniesi, passando e osservando
i monumenti del vostro culto,ho trovato anche un`altare con l`iscrizione: “Al Dio ignoto”. Quello che voi adorate senza conoscerlo, io ve lo annunzio ( At 17, 22-23).
Il Dio sconosciuto che Paolo annunzia è Gesù, nato da Maria. 

                                                                       


Data: 24/12/2008
Fonte:
Copyright 2020 © Basilica di Santa Maria della Vittoria - S. Vito dei N. (BR)   |   Arcidiocesi di Brindisi - Ostuni   |   Credits
Accessi Unici dal 13/03/2009: 23432
Indirizzo IP: 34.204.176.125Tempo di elaborazione della pagina: 0,0156 secondi